I pensieri non vengono prodotti nel cervello, localmente, ma vengono attratti nella nostra radio mentale dall’infinito a seconda delle tendenze impresse nel sottile strato mentale. Tutto ciò che pensiamo dunque ha origini universali.

Per attrarre pensieri elevati occorre essere sintonizzati con quello stato di coscienza. Quando si è pervasi dall’amore per Dio, è Dio stesso che ama, attraverso ciascuno di noi e così è Dio stesso che pensa, per nostro tramite, pensieri di qualunque genere, materializzati dall’infinito a seconda delle sottili impressioni e tendenze memorizzate nel subconscio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.