Blog

Lo sciamanismo e lo sciamano

Lo sciamanismo è un insieme di pratiche spirituali, tra le più antiche del pianeta, volte a contattare e agire come ponte dall’invisibile al visibile, entrare in contatto con le guide evolute ed il sé superiore per trasferire in questo piano di realtà guarigione e soluzioni pratiche al vivere quotidiano e allo sviluppo interiore ed esteriore. Tuttavia praticare lo sciamanismo non significa essere sciamani. Anche se oggi è molto comune, secondo la visione tradizionale non è possibile autodefinirsi sciamani. Lo sciamano diventa tale perché le guide e i maestri dei mondi sottili scelgono la persona per la sua compassione e altre qualità e per il suo “cammino-missione” che è quello di essere tale. Inoltre nella visione indigena e nelle tribù, sciamano è un titolo che sono gli altri a dare all’individuo per la sua capacità di essere ponte tra le dimensioni di offrire in modo pratico guida, guarigione, saggezza e amore come ponte dall’invisibile al visibile. Nonostante questo le tecniche dello sciamanismo sono positive ed utilizzabili da chiunque, qualsiasi sia il suo sistema di credenze, e possono apportare benefici, guarigione ed evoluzione spirituale ad ogni serio ricercatore.

Sennar Karu

drum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *