Paramhansa Yogananda ed il lignaggio
dei maestri del Kriya Yoga

Un lignaggio spirituale è una discendenza di maestri spiritualmente realizzati e liberati.

Il mio Guru, maestro e guida, è Paramhansa Yogananda, un Jagad Guru, un maestro del mondo, un Avatar ( discesa divina ) pienamente illuminato e liberato, vissuto sulla Terra tra il 1893 ed il 1952, anno in cui lasciò il corpo, lasciando dietro di Sé un’eredita immensa di tesori spirituali.

Paramhansa Yogananda appartiene al lignaggio spirituale dei maestri del Kriya Yoga, un’importante linea di maestri illuminati che sta fortemente contribuendo e contribuirà allo sviluppo della coscienza umana in quest’era e nelle successive ere del mondo.

In qualità di discepolo, anche io dunque, appartengo a questo sacro lignaggio e ne trasmetto gli insegnamenti e la tradizione.

Paramhansa Yogananda, autore della celebre Autobiografia di uno Yogi, un libro che ha risvegliato la consapevolezza di milioni di devoti, è universalmente considerato il padre dello yoga in occidente, essendo stato il primo grande maestro orientale a stabilirsi in occidente.

Yogananda fu inviato dal suo Guru, lo Swami Sri Yukteswar, in America nel 1920, sotto le benedizioni di Gesù Cristo e Babaji, lo Yogi Cristico immortale della cui esistenza abbiamo letto nell’autobiografia di uno yogi di Yogananda.

La missione di Paramhansa Yogananda

La principale missione di Yogananda fu quella di dimostrale la sostanziale unità tra gli insegnamenti di ogni grande religione, particolarmente il Sanaatan Dharma, la religione eterna, il vero cuore dell’induismo, che afferma che tutto è emerso dalla coscienza di Dio e ogni cosa deve farvi ritorno, che esiste una sola realtà che è Sat-chit-Ananda, esistenza, coscienza e beatitudine, ed il Cristianesimo originale di Gesù Cristo; ma anche il Buddhismo e l’insegnamento centrale di tutte le grandi religioni il cui scopo è quello di condurre la coscienza umana oltre i limiti dell’io nell’onnipresenza divina.

Paramhansa Yogananda ha insegnato che il centro di ogni vera religione e percorso spirituale è la realizzazione del Sé, il comprendere con ogni parte di noi: spirito, mente, cuore e corpo che siamo una cosa sola con l’onnipresenza di Dio.

Questo conseguimento corrisponde alla liberazione in vita, la dissoluzione dell’identificazione con un «io» distinto e separato, la comprensione profonda della nostra eterna identità con Dio, la coscienza cosmica.

La realizzazione del Sé

Questa è dunque la religione eterna, il Sanaatan Dharma, la realizzazione del Sé, l’unione dell’anima con lo spirito infinito.

Per conseguire questa realizzazione i grandi maestri hanno portato insegnamenti pratici sull’arte del vivere e istruzioni spirituali ( Sadhana ) per liberare la coscienza nell’infinito.

Paramhansa Yogananda ha portato nel mondo la sacra scienza spirituale del Kriya Yoga, attraverso cui è possibile accelerare l’evoluzione spirituale in modo considerevole.